Cisternino

Arrestato dirigente Multiservizi

Con l'accusa di concussione elettorale, peculato, furto e ricettazione agenti della Digos di Brindisi hanno posto agli arresti domiciliari Daniele Pietanza, responsabile della gestione del personale della Multiservizi, società partecipata del Comune di Brindisi. L'arresto è stato eseguito sulla base di ordinanza di custodia cautelare emessa dalla magistratura brindisina. Perquisizioni vengono eseguite nella sede della stessa Multiservizi e anche presso l'abitazione di Pasquale Luperti, ex assessore e consigliere comunale, già sottoposto ad indagini. In tutto gli indagati sono 12. Sei i destinatari delle perquisizioni.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie